Cerca altre notizie di husky nel web:

lunedì 12 settembre 2011

Cucciolo maschio o femmina?

Spesso si sceglie per estetica, ma è meglio che sia il cucciolo a sceglire noi.
Quando si decide di prendere un cucciolo per primo si sceglie la razza, ma subito dopo il suo sesso. Ci mettiamo di fronte una scelta che determinerà la futura convivenza. Eppure spesso si sceglie il maschio, senza porsi alcuna domanda in proposito. Invece è una scelta fondamentale che incide moltissimo sul vostro futuro insieme. Vediamo quali sono i pro e i contro di ciascun sesso.
Estetica
Inutile fare finta di niente, l’estetica ci piace, soprattutto quando si spendono €1000 per la razza preferita. Per estetica intendo il “bello” e il “brutto” soggettivo, tralasciando lo standard.
Il maschio si presenta con una testa, un collo e un torace più ampio che lo rendono più appariscente. La femmina, tuttavia, risulta più elegante grazie alle sue forme aggraziate.
Un Maschio (all. della Farha)
Una femmina (all della contea Normanna)
Comportamento
Il maschio tende a essere dominante poiché per natura il suo scopo è quello di generare figli. Troveremo un cane poco propizio alla compagnia di altri maschi, almeno che non siano dello stesso branco (e uno è comunque sottomesso). La dominanza sfocia anche in famiglia in quanto il maschio, parecchio esigente, deve essere sicuro che l’operato del capobranco sia giusto e coerente. Finirà così per metterlo alla prova più e più volte e se mai la famiglia dovesse presentare un minimo di incoerenza allora ahia. Lui si crederà l’unico capace di gestire il tutto e lì iniziano le ringhiate su cosa è suo e su cosa vuole fare. 
Il maschio dominante è difficile da gestire e educare
Il maschio ama marcare il territorio, che si passeggi oppure no e se non ha freni (o qualcuno è distratto) potrebbe marcare persino la casa (sempre con la pipì). Oltre a tutto questo il maschio è più propizio alle fughe, che siano amorose o per marcare il territorio.  Il peggio arriva quando c’è una femmina in calore nei paraggi. Il maschio smette di mangiare, ulula per tutto il tempo, si sottopone a uno stress assurdo. Considerando i venti giorni di calore della femmina, un maschio rimarrà a semidigiuno per tutto questo tempo, piangendo, tirando, graffiando e se è legato a un palo, farà di tutto per farlo crollare. Infine il maschio è più indipendente, farà meno feste e spesso accetterà le coccole, ma non andrà a cercarle.
Gli husky hanno ancora moltissimi istinti primitivi
Considerando tutti questi aspetti sommati alla mia esperienza direi che il maschio è la peggior scelta che possa fare uno alle prime armi. Soprattutto se si tratta del primo husky. Parlo proprio io che prima dell’husky ebbi tantissimi cani e cucciolate meticci (fino a 15 cani :P). L’husky, il mio primo cane tutto per me, mandò a quel paese tutte le esperienze che mi ero costruita. Forse se la cava meglio qualcuno che si lascia aiutare da un esperto, ma sempre della razza in questione. Un allevatore a cui avete dato €1000 non sparirà mai nel nulla, ma sarà presente e vi aiuterà in tutti i modi. Allora così sarà più semplice, ma non vi aspettate una passeggiata. Colui che ha già avuto husky non avrà alcun problema perché saprà cosa lo aspetta e come comportarsi.
La femmina bacia più spesso, il maschio di meno (ma lo fa anche lui)
La femmina è sicuramente più docile e affettuosa. Difficilmente rifiuta le coccole o perde l’occasione di baciare i padroni con linguate felici. Sarà sicuramente più facile da gestire, meno impegnativa su tutto. Ama le passeggiate, ama la compagnia, va d’accordo con altre femmine. La pecca e il principale motivo per cui tutti scelgono il maschio è il rischio delle cucciolate. A partire dal calore la situazione si fa difficile. Diventa irritabile e nervosa, comunque non aggressiva. La seconda settimana inizia a perdere macchie di sangue che se pur non siano consistenti sporcano e hanno un odore alquanto sgradevole. La femmina potrebbe tentare la fuga per avere l’accoppiamento e molti maschi si presenteranno sotto casa. Attenzione a tenerla in giardino anche se recintato, i maschi faranno di tutto per raggiungerla (spesso ci riescono). Tuttavia esistono dei pannolini appositi per le cagne in calore e se l’abbiamo presa per compagnia e non per sfornare i cuccioli allora la sterilizzazione sarà una scelta felice per noi, per lei e la sua salute. Infine il calore viene solo due volte all’anno a differenza del maschio sempre pronto. Aggiungo inoltre che il calore disturba la femmina, ma non la sottopone allo stesso stress del maschio, dunque non necessiterà di alcuna cura. Se non si sceglie la sterilizzazione si rischia di farla ammalare di tumore o procurarle una gravidanza isterica, ma questo è un discorso a parte. Ovviamente scordatevi di farla accoppiare se non sapete nulla sulle cucciolate. Anche se io per prima scrivo moltissimi consigli in proposito, la realtà sarà sempre più difficile di quel che vi sembra.
I cuccioli sono dolci, ma se non li educhiamo ora con coerenza finiremmo per sbagliare
Considerando questi aspetti riassumo i pro e i contro.

Maschio
– Per il suo aspetto più grosso e più bello.
– Non si rischiano cucciolate indesiderate.
– Per l’accoppiamento da cui si guadagna evitando la cura dei cuccioli (solo se avete un bell’esemplare).
No – Tende alla fuga sempre (cagna in calore o marcare il territorio).
No – Potrebbe marcare il territorio in casa.
No – Perché più dominante, difficile da gestire se si è al primo husky (anche dopo aver avuto una trentina di cani).
No – Più litigioso con altri maschi.
No – Per lo stress a cui si sottopone con una cagna in calore nei paraggi.

Femmina
– Meno dominante e meno indipendente.
– Più affettuosa e ubbidiente.
– Meno propensa alle fughe (se non in calore).
– Non litiga con altre femmine.
No – Rischio di gravidanze indesiderate, tumori o gravidanze isteriche se non sterilizzata.
No – La perdita di sangue dall’odore sgradevole in casa durante il calore.

Concludo il discorso con alcune considerazioni. Per cominciare ciascun cane va bene, se lo sappiamo crescere in modo adeguato. Ma per fare ciò è necessaria esperienza, conoscenza o un aiuto esperto.
Preciso che si tratta di un cane e come tale deve essere trattato. Se il calore è una fonte di stress perché sottoporcelo se non abbiamo intenzioni o paura di avere cucciolate? Sterilizzandolo gli faremo un gran regalo a livello mentale e sicuramente per la salute. Nonché a noi stessi perché finalmente evitiamo gran parte dei contro di ciascun sesso. Quindi parlo anche per quella maschile.
Chi ha già un husky o l’ha avuto, anche se è stato difficile da gestire, può tranquillamente scegliere un maschio perché si renderà sicuramente conto degli sbagli fatti con il primo e conoscendo già la razza saprà sicuramente migliorare.
Rimango infine del parere che la nostra scelta può sempre essere la più difficile ma comunque voluta. L’importante è che sia consapevole, che si sappia a cosa si va incontro. Solo così è possibile ottenere risultati ottimi anche se più difficili da raggiungere.

42 commenti:

  1. Ciao,
    complimenti per l'articolo molto interessante, non ti nascondo che nell'ultimo mese mi preoccupavo della questione pelo-cura, appartamento e la questione dominanzia legata al maschio... Tutti articoli che hai scritto ultimamente in questo blog!!! xD

    Ciononostante confermo che sto per fare la peggior scelta dal tuo punto di vista. Sono alle prime armi con un Siberian Husky maschio.

    Però come ti ho già scritto, ancora ci vuole diverso tempo e da circa 5 mesi non faccio altro che leggere e documentarmi, in modo che all'arrivo del Siberiano non sia "alle prime armi"

    Alcune domande legate all'ultimo articolo:

    1 - Hai scritto "Se mai la famiglia dovesse presentare un minimo di incoerenza allora ahia."

    Quindi bisogna essere tutti molto coerenti?? Però nella mia famiglia io sono l'unico che si è documentato moltissimo sulla razza, carattere ecc.. Gli altri, si gli va bene però sanno molto poco, sicuramente faranno come gli dico io, però se mi sfugge qualche dettaglio e magari sbagliano nei confronti del cane, precisamente quel "ahia" cosa significa??


    2 - Hai scritto "Oltre a tutto questo il maschio è più propizio alle fughe...Il peggio arriva quando c’è una femmina in calore nei paraggi. "

    Paraggi che signfica?? Nel mio stesso condominio?? O parliamo di KM??

    3 - "Infine il maschio è più indipendente, farà meno feste e spesso accetterà le coccole, ma non andrà a cercarle"

    Da una parte l'indipendenza del siberian husky non mi dispiace, però mi piacerebbe (penso come tutti)il cane che viene mi cerca, feste ecc..Quando dici che le farà di meno, che intendi precisamente?

    Il resto è molto chiaro, quindi grazie!! :)

    RispondiElimina
  2. Ciao Stefano, confesso che i recenti articoli me li hai ispirati tu :D e chissà perché immaginavo che stessi prendendo un maschio :)
    Tuttavia con l'articolo ti avrò allarmato più del necessario. Ho scritto cose vere, ma le tue ricerche ti porteranno sicuramente a sbagliare poco. La realtà è comunque un'altra cosa e ti renderai conto che certe difficoltà non ti peseranno molto in quanto in cambio avrai un amore incondizionato di un lupacchiotto :)
    Rispondo con piacere alle tue domande.

    1. In famiglia è davvero difficile essere coerenti. A tua insaputa danno un wustel al tuo cucciolo, qualcuno sbaglia orario della pappa, altri lo sgridano nel modo più sbagliato (dopo ore che il cucciolo ha sbagliato e quindi non capisce più perché lo si fa). Poi non so se hai letto l'articolo del cane che abbaia quando si mangia. Lì ho scritto che se il cucciolo mangia prima di voi o insieme, lui comincerà a sentirsi in gerarchia più alta e tenderà ad ascoltare solo la persona più coerente, con altri non coerenti non sarà affatto ubbidiente. L'ahia si riferisce a un comportamento di dominanza in casa, di certo mai aggressivo ma non facile da gestire, cosa evitabile facilmente se cresce educato.

    2. No tranquillo, per chilometri no. Il maschio sentirà il calore della femmina se incontra lei stessa sulle scale e se è già adulto sarà difficile portarlo a casa tua piuttosto che sua. Per il resto la presenza di una cagna pronta la sentono con la pipì di lei in giro e lui farà di tutto per completare la scia e cercarla (questo è gestibile in quanto con pazienza riuscirai a riportarlo a casa al sicuro).

    3. Tranquillo, tutti gli husky amano la compagnia e il proprio padrone. Ti farà sempre le feste quando torni a casa (ululando e brontolando). Se fai una differenza tra maschio e femmina, allora il maschio è meno esigente di coccole. Lo vedrai parecchio affettuoso da cucciolo e raggiunta l'età adulta (da otto mesi a tre anni, dipende) sarà più tranquillo, più indipendente (le feste ci saranno sempre). Comunque il suo amore non si esprime solo in coccole, ma ti basterà vederlo: hanno uno sguardo così espressivo che certe volte ne rimarrai spiazzato :)

    RispondiElimina
  3. Ciao Taigra, grazie per la risposta, molto chiara.
    Spero solo in famiglia di far capire bene come funziona l'educazione di un cane, essere precisi e coerenti non è un capriccio, con il siberian diventa un esigenza. Speriamo bene :)

    PS.L'acquisto del cucciolo è slittato a marzo 2012 :(

    RispondiElimina
  4. Dovrai aspettare davvero tanto, conosco l'ansia :)
    Posso chiederti dove lo stai comprando? Tanto per curiosità :P

    RispondiElimina
  5. Ciao Taigra, prima dovevo prendere in un allevamento di Roma, persone molto brave e sicuramente competenti, purtroppo c'è stato un imprevisto e non se n'è fatto nulla...
    Attualmente mi sono rivolto all'Ayuka's Kennel, anche questo un ottimo allevamento del mio punto di vista.

    RispondiElimina
  6. Comunque gli orari del blog mi sembrano alla Las Vegas XD

    RispondiElimina
  7. Ops è vero, non ci avevo fatto caso :) chissà come si sistema.
    Ayuka's è un ottimo allevamento. Hanno cani favolosi e moltissimo sono all'estero ;)

    RispondiElimina
  8. ciao oggi ho trovato il tuo blog lo trovo molto interessante... io ho un husky maschio che ieri a compiuto il suo primo anno d'eta!! esso è molto viziato ad esempio cerca sempre di mangiare con noi!! e poi una cosa che ho letto qui sopra che il maschio nn chiede le coccole!!! il mio viene sempre vicino per chiedermi le coccole!! come mai?

    RispondiElimina
  9. Ciao Francesco, benvenuto :)
    Anche io ho un maschio molto coccolone, ma rispetto le femmine mi cerca meno, tuttavia se mi avvicino è ben contento. Parliamo di esseri viventi e di individui a se stanti, dunque è ovvio che se molti fanno parte della maggioranza gli altri sono diversi. I maschi sono comunque coccoloni, però le femmine le cercano di più :)

    RispondiElimina
  10. Per me l'husky è il cane più bello in assoluto, però non sono d'accordo alla vendita\acquisto, non sono degli oggetti, i cani dovrebbero essere adottati non comprati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì questo è vero, ma devi capire che dietro ci stanno tantissime spese, come ho spiegato in tanti artioli (comprare il cucciolo da un allevatore serio è quello che mi viene in mente adesso). Leggilo magari per capire perché si "vendono" i cuccioli anzi di regalarli :)

      Elimina
    2. Ho appena letto, sono d'accordo sul fatto che per una cucciolata ci sono tante spese, ma restano comunque dei cani non oggetti. E' come se ti facessero comprare un bambino, tu un bambino lo compreresti? Non credo, ma lo adotteresti però.

      Elimina
    3. Il cane se lo devi comprare ci deve essere un motivo. Tu lo compri per avere il meglio, che sia poi di salute e anche tipico. Deve essere con il carattere giusto e con le sembianze adeguate. Ora, io ti parlo che ho dei cani con o senza pedigree, quelli senza mi sono stati regalati (o chi se ne voleva sbarazzare) e ovviamente li amo tutti allo stesso modo.
      Allora la questione che io penso è questa: se il cane vale tanto, se tu vuoi il meglio, paghi il meglio perché quello che ti ha dato il meglio ha investito soldi, prima del proprio tempo, a farlo diventare così (avere la certezza che il tuo cane sia esente da malattie genetiche, cose che nemmeno gli umani si possono permettere) non è cosa da poco.
      Ma se si comprano cani senza pedigree, senza alcuna selezione e accoppiati a caso, allora sì che non devono essere venduti ma solo regalati!
      Poi che tu compri o meno il cane, quel cane sarà amato comunque e lo ripeto, te lo dico da una che per alcuni ha speso soldi e per altri neanche un centesimo :) (fidati quelli che volevo sono risultati comprati, quelli regalati non sono quelli che avrei voluti ma li amo comunque).

      Elimina
    4. Io non dico che le tue non siano ottime ragioni, sia chiaro, dico solo che non mi sembra una cosa giusta, è come se tu stessi comprando un amico, il cane per l'uomo deve essere sopratutto un amico, un compagno di vita, gli amici non si comprano. Però è logico se vuoi il "meglio" dovrai pagare, io per esempio vorrei un Husky, ma non mi importa se è o no perfetto fisicamente, al punto da vincere delle mostre, un cane alla fine lo scegli a sentimento, o pelle come si suol dire, scegli il cucciolo che più ti ispira nel momento in cui lo vedi. Alla fine questi cani stanno diventando degli oggetti, sfruttati per arricchirsi.

      Elimina
    5. E io capisco il tuo discorso ma il mio è tutt altro.
      Tu quindi non vuoi un husky, ma un cane e basta. Un cane privo di selezione, non allevato come si deve, non sarà un vero husky. Se ti dicono che l'husky è così, prenderlo non originale significa che anche di carattere potrebbe variare molto (anche qui ti parlo perché i miei sono anche non originali). Non perché lo dico io, ma perché altrimenti non esisterebbe nemmeno l'ente nazionale a tutela delle razze (Enci) per esempio.
      Inoltre per avere il vero husky, devi comprarlo, neanche qui perché sia per legge (l'allevatore è libero di regalarlo) ma perché per avere quello che vuoi, con il carattere (almeno questo) giusto l'allevatore spende soldoni (tipo 2000 euro per la monta con il maschio giusto), deve avere almeno un recupero di spese? Penso di sì, altrimenti sarebbero circa 5000 euro buttati al vento per una cucciolata.
      Sempre perché ho i cani senza pedigree ti garantisco che alcuni esemplari hanno il carattere dell'husky ma non l'aspetto, altri l'aspetto ma non il carattere (caso peggiore perché sfociano in aggressività).

      Poi ti ripeto, i soldi sono per far recuperare le spese, anche per te (trovi un cane già educato, vaccinato, svezzato e privo di malattie). Poi se non sei proprio d'accordo a comprare, allora rivolgiti a un canile. Io oltre ad avere husky ho anche meticci e figurati che amo anche quelli (ma certo non hanno il carattere che avrei voluto) e in più ti dirò... che anche io sono adottata :)

      Elimina
    6. Io ho una cagnolina di piccola taglia, che ho trovato sul ciglio della strada appena nata, l'ho portata a casa mia e insieme alla mia famiglia l'abbiamo accudita e quindi salvata da morte certa, certo non è il cane dei miei sogni fisicamente però è comunque una brava cagnetta. Io voglio un Husky perché è un cane stupendo sia fisicamente che caratterialmente, però ormai stanno diventando cani da miliardari, hanno prezzi assurdi, non sono auto sportive. Io sinceramente quando avrò un cane del genere la cucciolata la darò in regalo per certo.

      Elimina
    7. Ah beh ti capisco, non idea di quanti cani ho potuto salvare e quante persone me l'anno anche rinfacciato :( so che significa tutto ciò :)
      E' vero purtroppo l'husky costa davvero tanto, ma non solo lui, tutte le razze hanno un prezzo superiore agli 800 euro eh.
      La macchina di lusso costa tanto perché è di qualità e se tu vuoi un cane, anche lui deve essere di qualità. C'è molta gente che spende pochi soldi per avere un husky trovandosi poi un altro meticcio, però ha speso soldi!
      Allora se tu non li vuoi spendere o fai come me che li pago a rate a chi lo permette oppure lo prendi in canile :) e lì figuriamoci che ce ne stanno tanti, io ho avuto la fortuna di salvare i miei prima che ci finissero, da gente che se ne voleva sbarazzare e li ho presi io :) Quindi niente soldi ma loro almeno sono felicissimi con me!
      Fai così dai, per giunta al canile i volontari ti sapranno già dire che tipo è il cane.

      Elimina
    8. Ci ho pensato spesso, c'è anche un sito che si dedica a cani di questo tipo che vengono abbandonati in canile o per strada, però un cane gia adulto, per quanto bello e puro, non sarà mai come un cane che cresce al tuo fianco, per come la penso io, i cani, come i figli, prendono molto caratterialmente da chi li cresce. Quindi credo proprio che alla fine dovrò acquistarne 1 pur non essendo d'accordo. Però è un mio sogno, e i sogni vanno inseguiti sino alla fine :)

      Elimina
    9. Bhe se è un sogno allora devi fare dei sacrifici. Però ti dirò che per mia esperienza personale, un husky di otto mesi, sembianze però già adulte, che mi è stato "scaricato" ha preso molto da me. Certo sarà stato più difficile da gestire, ma oggi è il mio capobranco quando non ci sono :)
      L'unica cosa brutta è che non so nulla della sua infanzia e quindi il perché dei suoi atteggiamenti basilari. Per il resto è un ottimo cane con cui ho feeling molto particolare.

      Elimina
    10. Io stavo per adottarne uno di 12 mesi, però purtroppo era a Roma e non sono riuscito ad andare a prendermelo :(

      Elimina
    11. Peccato! Non potevano fartelo avere?

      Elimina
    12. Avrei dovuto pagare il viaggio e in quel momento non potevo, poi non volevo che il cane soffrisse il viaggio in aereo, ho preferito che venisse adottato da qualcuno che poteva andare a prenderlo di persona.

      Elimina
    13. Umm sì capisco. L'aereo mi fa paura se si parla di cani, però la macchina non tanto.

      Elimina
    14. Io vivo in sardegna andare a prenderlo in macchina veniva piuttosto male ahahahah

      Elimina
  11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie xD è un blog su una razza ed è giusto capire perché quella razza esiste e chi permette di farla esistere :)

      Elimina
    2. Ma quindi tu hai degl'husky puri giusto? ci sono anche foto dei tuoi cani in questo blog?

      Elimina
    3. Io ce li ho alcuno con pedigree e altri senza :) Qui no perché tengo la mia identità riservata, ma se mi contatti per email (sulla destra in alto nel blog) te li faccio vedere con piacere :)

      Elimina
    4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    5. No non ce l'ho da tempo, mandami un mess sull'email e ti risp subito^^

      Elimina
    6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  12. ciao taigra,
    Sono convintissimo di voler prendere il mio primo husky,
    Mi è stato proposto un cucciolo ad €. 600.00 + 80.00 per il pedigree, il prezzo del cane mi sembra onesto (se non addirittura basso), ma non capisco perchè il pedigree "se lo voglio" devo pagare altri 80€...non lo trovi strano? o è la prassi?
    Seconda domanda! Ho un appartamento di 70mq con giardino privato e recintato di 10mq2, è troppo piccolo o può viverci senza impazzire? C'è da tenere conto inoltre che ho un parco comunale grande dietro casa e non avrei problemi a portarlo 1/2 ore a passeggio, li o per il paese essendo praticamente di campagna...
    Infine volevo sapere se e quanto fosse un problema lasciare un cucciolo per 4 ore da solo in quanto sia io che la mia ragazza al pomeriggio lavoriamo dalle 14 alle 18

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, ti rispondo subito.
      Il pedigree deve essere dato insieme al cane senza maggioranza di prezzo ed è illegale non darlo!! Fallo presente.
      Il giardino va bene a patto che lo si porta a sfogare, il parco è perfetto.
      Per l'orario non vi preoccupate, con il tempo si abituerà e quattro orette potrà passarli tranquillo.

      Elimina
  13. Oppure mi è stato proposto da un allevamento di Piacenza il seguente:
    genitore Maschio rosso e bianco e madre nera e bianca con pedigree, i cuccioli nasceranno a giorni quindi
    li consegno intorno al 15/2/2013 ovviamente sverminati almeno tre volte, con prima vaccinazione (seconda a tue spese ma va fatta dopo i 60gg) e fotocopia del pedigree dei genitori ..visto che quello del cucciolo arriva non prima di un altro paio di mesi,e vi verrà successivamente inviato, il prezzo del cucciolo è di 900 euro , con acconto al momento della prenotazione.

    Non adoro spendere, ma mi fiderei più di questo che del privato che mi ha proposto il cane di cui ti ho parlato prima.
    Io lo vorrei comunque prendere maschio(spero visto che nascono giorni e non si sa se maschi o femmine) e color Rosso/bianco se viene....personalmente a te quale piace di più?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quest'altro sembra serio, è proprio ciò che propongono gli allevatori, direi che sia più affidabili.
      L'husky rosso (chiaro) è molto bello, io ne possiedo uno. Tra femmina e maschio invece, se è il tuo primo husky, consiglio una femmina che è tendenzialmente più coccolona.

      Elimina
    2. Eh so che la femmina è più coccolona, ma sai ne ho già una di donna che mi fa dannare in casa!! :) Scherzi a parte lo desidero maschio, e penso di farlo sterilizzare, mi conviene farlo subito o aspettare? nel senso c'è un periodo più indicato?

      Elimina
    3. Consulta il veterinario prima, in genere lo si fa prima di aver raggiunto la maturazione sessuale :)

      Elimina
  14. ciao taigra a giorni vado a rendere la mia prima cucciola di siberian, l'ansia di sbagliare nell'educazione durante la crescita è tanta. preciso che ha due mesi e abiterà a casa con me. Vista la disastrosa esperienza avuta da bambina quando avevamo dopo mia insistenza preso un cane lupo, però cresciuto disubbiediente ed indisciplinato perchè non abbiamo saputo educarlo, vorrei non fare gli stessi sbagli.
    mi puoi dare qualche consiglio riguardo l'educazione e la crescita? come abituarla a stare tranquilla in casa quando lavoro e non distruggerla? poi ho anche un gatto come possono convivere? che consigli mi puoi dare riguardo il cibo è vero che la dieta prevede solo cibo secco cioè crocchette?grazie in anticipo scusa della valanga!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, molte risposte alle tue domande sono già presenti nel blog. Armati di pazienza e fai qualche lettura ;)
      Un sito che trovo utilissimo nell'educazione dei cani (a patto di essere categoricamente severi nell'eseguirli) è questo: http://www.dallapartedelcane.it/
      In bocca al.. lupo! :P

      Elimina
    2. grazie taigra,

      Elimina
  15. Salve io vorrei comprare 2 husky!ho deciso di prendere un maschio ed una femmina perche' stando fuori 8 ore 5 volte a settimana non voglio lasciar solo il mio amico/a!mi pare che prenderli insieme sia sbagliato perche' farebbero branco loro, pertanto dovro' prenderli in 2 momenti differenti!prendo prima il maschio o la femmina?l'allevatore mi consiglia prima il maschio...!grazie dell'interessamento al mio problema
    Attilio da lanciano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, questa del branco è una cavolata. Tutti i cani fanno branco, anche noi umani siamo il loro branco! Caso mai è la differenza di età che aiuta a stabilire la gerarchia del branco, il più piccolo potrebbe accettare con più facilità l'ultimo grandino. Ma appunto potrebbe, non è detto che crescendo non decida di litigarsi, dipende tutto dal carattere. Tra maschio e femmina sono più accomodanti e difficilmente litigano per la scala gerarchica. Perciò penso che vada bene prenderli anche insieme ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Condividi: