Cerca altre notizie di husky nel web:

venerdì 9 novembre 2012

Come avere un pedigree per cani adulti?

Il pedigree RSR è di colore Verde

Si dice che il pedigree o lo si ha dalla nascita o mai più. In realtà ci sarebbe un altro modo di ottenerlo, si chiama pedigree RSR.

RSR sta per Registro Supplementare Riconosciuti e viene dato a cani meticci (privi di pedigree) che tuttavia presentano caratteristiche tipiche della razza di appartenenza. Semplificando: se si ha un husky privo di pedigree, ma senza difetti gravi (coda portata erroneamente, orecchie troppo lunghe, dorso stretto, torace poco aperto, angolazione degli arti sbagliata) allora si ha un soggetto molto somigliante allo standard che tuttavia viene escluso dalla razza perché privo di pedigree.

L’RSR serve proprio per includere anche questi soggetti. Non si tratta di un vero pedigree, ma di un pedigree momentaneo in cui verrà citato il vostro cane come capostipite. Dunque sarà il primo della sua generazione e anche l’unico iscritto nel proprio pedigree (mentre in quello vero i soggetti riportati sono ben 30) .

Per ottenere un pedigree RSR si dovrà iscrivere il cane a una sfilata ufficiale di Enci e Fci. Il soggetto di questa categoria non si scontrerà con gli altri soggetti, ma sarà inserito in una categoria di “fuori concorso”. Il giudice esperto esaminerà il vostro soggetto stabilendo se meriti o meno l’assegnazione del Certificato di Tipicità. Qualora lo ottiene, si avrà l’iscrizione all'albero genealogico come RSR. In caso non lo ottenga non potrà più richiederlo e non potrà più presentarlo alle esposizioni (insomma si ha solo una possibilità).

Ottenuto il CT (Certificato di Tipicità) sarà possibile accoppiare il vostro soggetto con cani aventi il pedigree definitivo (chiamato pedigree ROI, Registro Origini Italiano) e richiedere quindi il pedigree ai proprio cuccioli. Tuttavia i cuccioli avranno a loro volta un pedigree RSR. Tale pedigree potrà diventare definitivo, passando a ROI, solo alla quarta generazione di discendenti del vostro cane. In poche parole quando sul pedigree verranno riportati i 30 soggetti richiesti, il pedigree potrà diventare definitivo a patto che il soggetto abbia ricevuto almeno un Molto Buono in esposizione (Enci e Fci).

Attenzione! Il registro RSR non è aperto a tutte le razze, ma soprattutto a quelle nuove riconosciute da poco tempo che non presentono ancora omogeneità nei ring delle esposizioni. Quindi il Siberian Husky non può ottenerlo!


Perché ottenere un pedigree per un cane che ne è privo?
Vorrei farvi riflettere sul perché molte persone vorrebbero a tutti i costi avere un pedigree.

-Il pedigree è la sicurezza che il cane sia puro. Se il nostro non lo possiede, mica lo diventa ottenendo un pedigree. Anche se parliamo di RSR in realtà solo i nipoti della quarta generazione verranno conosciuti come originali, il capostipite non proprio. Potrà anche essere un bel soggetto, ma sarà nei figli che si vedrà la sua linea di sangue. Spesso siamo molto ignoranti in materia e cosa più importante mettiamo il nostro amore prima della ragione. Non sempre abbiamo un bel soggetto! Lo è certamente ai nostri occhi, come è giusto che sia, ma non significa che non abbia difetti! Ce li ha, anche quelli con pedigree li hanno, ma noi o non li vediamo o non conosciamo i difetti dell’husky.

-Si vuole un pedigree per accoppiamenti e cucciolate. Avere un cane con pedigree non ci farà nascere cuccioli belli, fidatevi. Persino gli allevatori si trovano la brutta sorpresa di cuccioli atipici e loro cercano i migliori soggetti per accoppiarli! Noi non conosciamo i criteri della genetica, del come far nascere cuccioli tipici. Dunque o abbiamo un pedigree o non ce lo abbiamo, se accoppiamo il nostro cane con il cane del vicino, i cuccioli saranno atipici e così resteranno.
Altro particolare riguardo i soldi: i cani con pedigree vengono venduti a un prezzo più alto perché dietro ci sta il lavoro della selezione. Se vendete cuccioli con pedigree ma da genitori scelti con il lancio dei dadi (senza conoscere quindi difetti e pregi dei soggetti e senza aver ricevuto alcun parere da esperti o peggio senza testarli per malattie) allora vendereste truffando la gente perché i cuccioli non valgono proprio quel prezzo.

-Mettiamo il caso che potreste ottenere (legalmente) il pedigree. Cosa ve ne fate? Accoppiereste il cane a destra e manca immagino. Certo, ma dovrete farlo con cani originali, altrimenti il pedigree RSR non diverrà mai ROI (definitivo). Se non vi interessa far avere un pedigree ROI ai discendenti del vostro cane, allora non fatelo neanche per il vostro. In caso il vostro cane sia una femmina, dovrete pagare la monta dei cani originali, la quale viene pagata in denaro, non con i cuccioli! E soprattutto viene pagata durante la monta, non dopo 6 mesi quando i cuccioli verranno venduti. Avendo invece un maschio di cui si può vendere la monta, sappiate che non sarà facile perché se ho una bella femmina cercherò il soggetto migliore e scarterò a prescindere quelli non originali o con registro RSR (avendo sul mercato cani con pedigree ROI, titolati e molto più tipici).

-Concludendo direi che sia stupido cercare un pedigree per un cane che ne è privo. Almeno che sia un cane davvero tipico, molto vicino allo standard. Ma attenzione: solo un giudice esperto ci potrà dire se sia realmente così, non gli amici! Anche a me viene chiesto qualche parere sui propri soggetti (nella vita privata intendo, non qui), ma ragazzi non vi dirò mai quanto siano gravi i difetti dei vostri cani, ci rimarreste male pensando che mi stia inventando tutto. A volte persino gli allevatori evitano di farci notare i difetti. Solo un giudice esperto chiamato a giudicare una razza sarà imparziale e potrà darvi un vero giudizio.

-Infine vorrei aggiungere che se il nostro husky ci ha conquistati al punto di volere davvero un cane tipico, un buon soggetto che rappresenti al meglio la propria razza, allora la scelta è prenderne uno da allevatori seri e competenti.

2 commenti:

  1. il pastore tedesco è incluso nella lista? abbiamo una femmina con genitori con pedigree ma al momento dell'acquisto non abbiamo pensato a chiedere al pedigree anche perchè era il nostro primo cane?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La risposta è no. Nel sito dell'enci, al link che ti allego, puoi scaricare il pdf delle razze escluse: http://www.enci.it/libro-genealogico/riproduzione-selezionata

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Condividi: