Cerca altre notizie di husky nel web:

sabato 4 giugno 2011

Capire lo standard di razza

Nelle esposizioni vince il cane più vicino allo standard della sua razza e non quello bello soggettivamente
Lo standard di razza riporta tutte le caratteristiche di una razza. Ciò significa che se il tuo cane presente le medesime caratteristiche, vuol dire che è un perfetto cane di razza. Tuttavia il cane perfetto non esiste. Infatti ogni cane presenta difetti più o meno evidenti. Come avevo già ribadito: se tutti fossero perfetti non avrebbe senso organizzare esposizioni di bellezza canina.
Allora chi vince nelle esposizioni ufficiali? Quel cane che rispetto agli altri partecipanti si avvicina il più possibile allo standard. Non è perfetto, ma è il miglior soggetto. Ovviamente il cane che vince un’esposizione non presenta comunque errori gravi.

Purtroppo è anche vero che lo standard non è facile da interpretare. Sin dalla prima volta che lo lessi ebbi delle perplessità. Esempio sulle orecchie del Siberian Husky: “Di media grandezza, di forma triangolare, impiantate vicine e posizionate alte sulla testa”. Cosa significa di media grandezza? Le orecchie possono essere posizionate in basso alla testa (?), laterali? Non si capisce molto.

Quando vedi un Siberian Husky ti accorgi se la coda è giusta, se è troppo alto o ha la testa troppo grossa. Forse ti accorgi degli occhi a palla e non a mandorla. Ma capisci se sono troppo inclinati? Le orecchie troppo grandi danno all’occhio, eppure non fai mai caso al dorso, vero? Anche il mantello ti confonde. Ti pare che quello pelosissimo sia ok, ma quello in muta ti pare brutto (magari non sai che il Siberian Husky perde il sottopelo almeno due volte all’anno eh).
Siberian Husky, perde il sottopelo quando fa caldo. (nella foto la coda è sbagliata)
Ebbene, come fai a capire chi è quello bello e chi quello brutto? Devi cercare di comprendere lo standard e capire cosa vuole dire con “moderato”, “giusto”, “insufficiente”. Io ho cominciato a confrontare le foto che si trovano su internet. Cosa non facile però, infatti il Siberian Husky di presenza è qualcosa di particolare e le foto non sempre gli rendono giustizia.

Vediamo le orecchie come non dovrebbero mai essere e come è facile capire che siano sbagliati:
Orecchie non piazzate in alto, ma lateralmente.
Orecchie troppo alte e non erette, ma ravvicinate.
Orecchie laterali, base troppo larga, incurvate.
Queste orecchie invece sono perfette:
Un Siberian Husky dell'allevamento Ayuka.



In poche parole, per capire lo standard si deve avere occhio, che a sua volta, si ha con l’esperienza. Il miglior modo di farsi l’occhio è vedere tanti Siberian Husky (o la razza che preferisci) e confrontarli. All’inizio capita di sbagliare, poi ti rendi conto di qualcosa che non avevi considerato (l’angolazione degli arti e del collo passa spesso inosservata per noi comuni mortali).

Purtroppo in città sono davvero pochi i Siberian Husky presi in allevamenti, selezionati per somigliare il più possibile allo standard. Questo ci rende facile riconoscere i difetti più comuni, ma difficile quelli “nascosti”. Ma non abbatterti, c’è un modo infallibile!

Quale? Partecipare, anche come spettatore, alle esposizioni canine (quelli organizzate dall’Enci eh, altrimenti non concludi nulla). Nelle esposizioni potrai vedere la tua razza sotto ogni forma: dai cuccioli, ai giovani, dai grandi ai veterani (compreso campioni se sarai fortunato). La prima volta ti sembreranno tutti uguali, se non per il colore del mantello o occhi. Poi comincerai a notare delle differenze. Vedrai cani lunghi e cani più corti. Noterai code al limite e code a spazzola. Vedrai pelo soffice o ruvido…

Quando hai davanti cani non perfetti, ma comunque buoni, se non ottimi soggetti potrai scartare alla prima vista quello che ha difetti palesi e gravi. Se non capisci perché il giudice fa vincere Tizio anzi di Caio, puoi chiedere a qualcuno lì vicino (nelle esposizioni sono quasi tutti appassionati come te). Il giudice non fa altro che confrontare lo standard con i cani in gara. Spesso tale giudice è talmente allenato a vedere questa razza, da riconoscere i difetti a prima vista e per questo l’esame dura pochissimi minuti.
Il giudice (di spalle) esamina i cani da fermi e in movimento
Vedere messo in atto lo standard da una persona competente è il miglior metodo per capire lo standard stesso.

Approfondimenti:
-Pedigree sinonimo di bellezza?
Foto del Siberian Husky:
-La coda
-Viso frontale primo piano.
-Laterali.
-Cuccioli.
-Colori del Mantello.
-Colore degli occhi.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Condividi: